Cos’è un Funnel di marketing e come funziona

funnel

Un Funnel di marketing descrive il viaggio del tuo cliente con te.

Dalle fasi iniziali in cui qualcuno impatta con i contenuti del tuo business per la prima volta, alla fase di acquisto, i funnels di marketing mappano i percorsi dei clienti potenziali verso la conversione, la vendita e oltre.

Con un’attenta analisi, un funnel di marketing ti consente di sapere cosa deve fare la tua azienda per influenzare i consumatori in determinate fasi. Migliorando il tuo funnel, puoi potenzialmente aumentare le vendite, la fiducia dei clienti potenziali e avere una brand awareness maggiore.

L’evoluzione del funnel di marketing

Alla fine del XX secolo, Elias St. Elmo Lewis ha creato un modello che evidenzia le fasi del rapporto di un cliente con un’azienda. Il modello “AIDA” indica che ogni acquisto comporta:

  • Awereness (Consapevolezza): il cliente potenziale è consapevole dei propri problemi e di quali possano essere le soluzioni possibili.
  • Interesse: il cliente potenziale mostra interesse per un gruppo di servizi o prodotti.
  • Desiderio: il cliente potenziale cliente inizia a valutare le offerte di un brand
  • Azione: il cliente potenziale decide se acquistare.

Definizione di funnel marketing

Le basi del funnel sono rimaste le stesse dal 1900. Tuttavia, nessun singolo modello è universalmente accettato da tutte le aziende. Alcuni preferiscono mantenere il loro modello semplice, utilizzando la strategia “TOFU-MOFU-BOFU” che si riferisce alla parte superiore (TOp), centrale (MIddle) e inferiore (BOttom) del funnel come elementi distinti.

Altri credono che l’aggiunta di fasi di “loyalty” e “advocacy” al funnel migliori la strategia di marketing. Dopo tutto, le aziende perdono fino a $ 1,6 trilioni all’anno quando i clienti le lasciano.

Strategie per ogni fase

Il funnel funzione come un tutt’uno. Ciò significa che ogni sezione deve funzionare perfettamente affinché il viaggio abbia successo. Ci sono molte cose che riducono l’attrito nei funnels di marketing. Per esempio:

  • Awareness: le strategie relative al content marketing attraggono il pubblico e lo rendono ricettivo alle interazioni future.
  • Considerazione: i sostenitori del brande le prove sociali aiutano i clienti quando ti confrontano con i concorrenti.
  • Conversione: un processo di acquisto semplice aumenta le vendite.
  • Loyalty: un programma fedeltà con sconti regolari, interazioni e-mail e social media ti mantiene in contatto con i clienti.
  • Advocacy: le persone ricettive nel tuo programma fedeltà supportano i tuoi funnel futuri.

I vantaggi del funnel

I funnels di marketing semplificano il percorso del cliente e rendono più facile per le aziende seguirlo. Queste soluzioni mappano ogni fase del processo decisionale del cliente e pianificano i passaggi che desiderano intraprendere in ciascuna di esse.

Un funnel di marketing si applica a quasi tutte le interazioni con i clienti. Che tu stia cercando vendite online, generando traffico per il tuo negozio fisico o raccogliendo clic come affiliato, hai bisogno di un funnel.

Il più grande vantaggio dei funnels di marketing è la loro misurabilità. Il tuo funnel ti mostra dove stai perdendo clienti, per aiutarti a migliorare la tua strategia. Ad esempio, se perdi clienti prima che arrivino alla seconda fase, hai bisogno di una campagna di brand awareness migliore.

La differenza tra i funnles di marketing B2B e B2C

I funnels cambiano spesso a seconda dei clienti.

  • I clienti B2C spesso navigano nel funnel da soli o con consulenti fidati come familiari e amici. I clienti B2C non possono mai interagire direttamente con un rappresentante dell’azienda.
  • I clienti B2B hanno gruppi di acquisto più ampi e mirati. I consumatori B2B interagiscono direttamente con i rappresentanti di vendita nelle fasi inferiori del funnel di marketing.

Regolare il tuo funnel per adattarlo ai tuoi clienti ideali lo rende immediatamente più efficace.